I ricci... croce e delizia!

I capelli ricci possono essere una vera condanna per chi ce li ha ma se ben curati sono meravigliosi e versatili per ottenere diversi look. Il più grande pregio del riccio è il fatto che dona volume alla capigliatura. Se poi è tagliato e asciugato bene, non ha bisogno di frequente manutenzione dal parrucchiere. Un difetto da non sottovalutare è l'effetto crespo: il capello mosso o riccio è secco di natura quindi teme l'umidità. Se non viene gestito bene può dare uno sgradevole effetto di trascuratezza.

Per la nostra modella della genesis collection abbiamo scelto una piega con radice piatta e lunghezze voluminose. Questo tipo di acconciatura valorizza soprattutto i volti un po' spigolosi e marcati, addolcisce le forme e le rende più armoniose! Se, invece, si ha un viso ovale bisogna stare attente a non esagerare con i volumi perché i ricci donano più rotondità, soprattutto all'altezza degli zigomi. Più "critico" invece è il viso completamente tondo. In questo caso l'ideale è far crescere i capelli e "appesantire" la chioma: si può giocare sulla verticalità senza dare ulteriore volume al volto!

Parlando di tonalità, invece, i capelli ricci possono essere tinti con qualsiasi colorazione, anche se le donne ricce sono le più restie ad osare con i colori e le più difficili da accontentare. Per la nostra collezione 2019-2020 abbiamo scelto un castano sfumato che gioca con riflessi cioccolato chiaro. E' un colore sempre di moda, un grande classico che si porta facilmente e che non stanca mai perché ogni tipo luce gli dona una sfumatura diversa. Il castano chiaro inoltre è adatto a tutte le età ma particolarmente indicato per le donne mature perché dona al viso luminosità e freschezza!